Come affrontare i periodi difficili nel business? Fare Personal Branding

Il Personal Branding è un’attività ancora troppo spesso trascurata, ma può aiutarti ad affrontare i momenti difficili, che la tua attività si troverà, inevitabilmente, a dover affrontare.

Ovviamente ci sono molti modi per fronteggiare un periodo di crisi, di difficoltà o comunque di cambiamenti esterni che mettono alla prova il tuo business, ma avere un Brand riconoscibile ed affermato, è sicuramente un grosso punto di forza su cui poter contare per superarli.

Cos’è il Personal Branding?

Il Personal Branding è in sostanza una strategia che, se ben applicata, ti procura una molteplicità di vantaggi:

  • farti riconoscere
  • aumentare la percezione del tuo valore o di quello della tua organizzazione
  • distinguerti dai competitor
  • farti trovare dai tuoi potenziali clienti con maggiore facilità
  • farti scegliere, quindi, acquisire nuovi clienti
  • aumentare la fedeltà dei clienti che hai già.

Ti dico subito con la massima chiarezza che fare Branding o Personal Branding non è cosa una cosa facile e richiede impegno, tempo, costanza ed una strategia ben definita, costruita su misura per te, a seconda dei tuoi obiettivi.

Il concetto di Brand va ben oltre il semplice concetto di “marchio”.

Al suo interno, infatti, ci sei tu con la tua attività, la tua storia, i tuoi prodotti o servizi, la customer experience, le promesse e i valori che trasmetti ai tuoi clienti, ai tuoi dipendenti e perfino ai tuoi competitor.

Il Brand è un insieme di emozioni e di percezioni che scattano nella mente delle persone ogni volta che vi entrano in contatto ed è ben noto quanto questo sia importante, perché in fase di acquisto le emozioni contano molto di più della razionalità.

Fare Branding o Personal Branding ha come scopo finale “farsi scegliere” e soprattutto “farsi ri-scegliere”, ottenendo la cosiddetta “brand loyalty”, ovvero «l’impegno a ricomprare un determinato prodotto o servizio in futuro a prescindere delle influenze del contesto e dai competitor».

Quali emozioni spingono il cliente all’acquisto e al ri-acquisto?

Ovviamente sono molteplici, ma tra le principali troviamo:

  • Fiducia: il brand deve essere percepito come affidabile e competente
  • Sicurezza: le persone hanno bisogno di sentirsi sicure sul prodotto o servizio che vogliono acquistare e soprattutto, sulla persona o sull’organizzazione da cui vogliono acquistarlo.
  • Trasmissione di Valore continua: i clienti devono comprendere come il Brand può aiutarli a raggiungere i loro obiettivi, come può stargli vicino, come può accompagnarli durante tutto il percorso della customer journey, ascoltando i loro bisogni e cercando la maniera più efficace di esaudirli.
  • Orgoglio: i clienti amano identificarsi con un Brand noto, affidabile, importante, forte e socialmente riconosciuto.

Come puoi costruire un Brand forte?

Per farlo ti occorre una strategia ben studiata, in base alla tua situazione di partenza.

Personalmente, nelle mie consulenze sul Personal Branding, utilizzo un percorso molto semplice da approcciare, adattabile ad ogni situazione, utilizzabile sia con professionisti che aziende e, soprattutto, che ha il grande pregio di essere pratico e di offrire risultati immediati, sia per creare un nuovo Brand che per rilanciarne uno già esistente.

Voglio condividerti il principale strumento che utilizzo nel percorso: il Personal Branding Canvas (sei una persona o un professionista). n.b. ce n’è anche una versione per le organizzazioni.

Puoi scaricare gratuitamente lo strumento da qui.

personal branding canvas 1
Personal Branding Canvas

La mappa contiene tutti gli elementi necessari per aiutarti a costruire una strategia efficace.

È ampiamente dimostrato che un Brand, per diventare conosciuto ed affermato, deve trasmettere ai clienti alcuni elementi fondamentali: valori, identità, competenze, know how, punti di forza, prove di credibilità, valore promesso, elementi di unicità, etc..

La mappa ti aiuterà ad identificare tutti questi elementi, nonché a scegliere modi e mezzi per farli conoscere ai clienti che hai identificato, favorendo la tua scelta da parte loro.

Cosa puoi fare ora?

Avere una buona strategia di Personal Branding o di Branding non è solo una cosa importante e necessaria, oggi è soprattutto una cosa urgente, perché i cambiamenti che osserviamo avvengono con una rapidità mai vista prima d’ora.

Fare Personal Branding, non è mai stato così importante come in questo momento.

Viviamo in un’epoca in cui l‘offerta è vastissima e spesso i clienti hanno la possibilità di scegliere tra numerose proposte, quasi tutte uguali, per cui, è indispensabile definire e rafforzare la tua identità, per differenziarti dai competitor, creare un legame sempre più forte con i tuoi clienti ed uscire dalla guerra dei prezzi.

Ti basterà già compilare il tuo Canvas, per aprirti gli occhi su molti aspetti che oggi magari stai trascurando e che invece potrebbero farti fare la differenza nei risultati.

A volte il primo passo è il più difficile da fare, ma citando Lau-Tze, il famoso filosofo cinese del sec. V a. C.:

“Anche un viaggio di mille miglia inizia con un primo passo”

Pertanto ti suggerisco di non perdere altro tempo, di scaricare la mappa e di compilarla. Vedrai subito i risultati.

Se hai dubbi o domande scrivi nei commenti qua sotto.

Se vuoi approfondire il concetto di personal branding puoi leggere questo articolo.

Hai trovato interessante questo articolo sul Personal Branding?

Potrebbe essere utile a qualcuno dei tuoi contatti?

Condividilo su uno dei tuoi profili social attraverso uno dei pulsanti qui sotto.

Se ti fa piacere, puoi anche iscriverti alla mia newsletter mensile, così ti informerò ogni mese sui nuovi contenuti o su eventuali nuovi strumenti gratuiti.

🙏 ti ringrazio per l’attenzione che hai dedicato al mio articolo e ti faccio un grande in bocca al lupo.

Massimiliano

Leave a comment

Personal Discovery Canvas

DOWNLOAD GRATUITO

Invia il file a: